TwitterFacebookGoogle+

Bertone e le suore che lo servono nell’attico dello scandalo sono seguaci di Cristo?

Don Antonio Mazzi, durante la trasmissione “Lo schiaffo2 condotta da Marco Gaiazzi su ClassTv, riguardo al cardinale Bertone e al lusso del quale si è circondato, ha detto: “Com’è possibile che un cardinale abbia il coraggio di fottersene di tutti?”, ed ha parlato di “ricchezza schifosa”.

Gesù ha chiesto ai suoi seguaci di pregare, e poiché gli uomini della Chiesa cattolica sono cristiani, e quindi seguaci di Cristo, pregano. Gesù ha anche detto ai suoi seguaci di predicare il vangelo, e poiché gli uomini della Chiesa cattolica sono cristiani, predicano il vangelo. Gesù ha detto ai suoi seguaci di perdonare, e poiché gli uomini della Chiesa cattolica sono cristiani e quindi seguaci di Cristo, ascoltano Gesù e perdonano. Gli uomini della Chiesa cattolica, poiché sono cristiani, ascoltano tutte le cose predicate da Gesù. Gesù ha raccomandato ai suoi seguaci, non una volta ma dieci volte, di stare lontano dalle ricchezze, e poiché gli uomini della Chiesa cattolica sono cristiani e quindi seguaci di Cristo, non ascoltano Cristo.

Qualcosa non va in questo ragionamento. Qualcosa non va nella Chiesa. Evidentemente molti uomini della Chiesa non sono cristiani. Qualcuno potrebbe obiettare: gli uomini sono uomini e quindi soggetti al peccato. Ma quando il peccato è continuo, quando il peccato è una norma, l’obiezione cade. Un cristiano che non segue per tutta la vita una parte preponderante della predicazione di Cristo, non può chiamarsi cristiano. Ma il cardinale Tarcisio Bertone è cristiano? A mio parere non sono cristiane neppure le suore che lo servono nell’attico dello scandalo, giacché le suore dovrebbero essere al servizio di Cristo, dei poveri, dei diseredati. Perché servono il ricco cardinale?

Attilio Doni

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.