TwitterFacebookGoogle+

Borsa: passa in negativo (-0,10%) giu' banche, bene energia

(AGI) – Milano, 17 mar. – La Borsa di Milano azzera i guadagni con cui aveva aperto in mattinata e passa in negativo trascinata verso il basso dai pesanti cali delle banche mentre registrano buone performance i titoli dell’energia con il rialzo del prezzo del petrolio. Il Ftse Mib segna quindi -0,10 a 18.712 punti mentre l’All Share si attesta a -0,13% a 20.347 punti.
A registrare un vero e proprio crollo e’ Banco Popolare (-6,55%) dopo le voci su possibili ostacoli alla fusione con Bpm (-0,77%). Perdite anche per Bper (-2,56%), Mps (-1,34%) e ancora Intesa sp (-2,24%), Mediobanca (-1,69%), Ubi (-2,74%) e Unicredit (-1,38%).
Al contrario ottimi rialzi per gli energetici con Saipem a +3,36%, Snam +1,09% dopo la presentazione dei conti l’utile in crescita, Eni (+2,17%) ed Enel (+0,77%). (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.