TwitterFacebookGoogle+

Bper: utile 2015 a 219 milioni, dividendo sale a 10 cent

(AGI) – Milano, 11 feb. – I crediti in sofferenza e le inadempienze probabili sono calate nel 2015 rispettivamente del 30,8 e del 41,3 per cento; i crediti deteriorati sono risultati in calo del 2,6% rispetto a fine 2014. Gli impieghi lordi nel 2015 sono risultati in aumento dello 0,7% rispetto al 2014. Il margine di interesse si e’ attestato a circa 1,23 miliardi di euro (-5%), le commissioni nette sono state pari a 726,7 milioni (+5,2%); la redditivita’ operativa e’ risultata pari a 2,37 miliardi (+6,9%). Le rettifiche nette su crediti e su altri attivita’ si attestano a 737,8 milioni (-14%). Il livello delle coperture dei crediti deteriorati si e’ attestato al 44,2%, in aumento di 350 punti base rispetto al 40,7% di fine 2014. Gli accantonamenti netti ai fondi per rischi ed oneri si attestano a 52,1 milioni di euro (38,8 milioni nel 2014). La raccolta diretta da clientela e’ stata di 47,3 miliardi (+2,3%); la raccolta indiretta e’ stata invece di 30,4 miliardi (+7,7%). (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.