TwitterFacebookGoogle+

Brexit: Calenda, indirizzo a governi ma 'palla' in mano a Ue

(AGI) – Roma, 5 lug. – L’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea puo’ essere un’occasione di rilancio ma richiede una governace unita “credo che ci voglia una direzione data dagli stati fondatori ma la palla e’ in mano alla commissione europea”. E’ quanto ha detto il ministro per lo Sviluppo Economico, Carlo Calenda, intervenendo all’Assemblea dell’ Ania. Il ministro ha sottolineato la necessita’ di “una risposta di governance” facendo presente che “la commissione europea e’ formata da 28 partiti”. “Non si riesce a formare una volonta’ del Governo Ue e questo – ha sottolineato – e’ piu’ pericoloso della Brexit”. Insomma, l’uscita del Regno Unito “puo’ essere un rilancio o portarci ad un blocco: credo che ci voglia una direzione data dagli stati fondatori ma la palla e’ in mano alla commissione europea”. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.