TwitterFacebookGoogle+

Brexit: killer di Jo Cox sostenitore di neonazisti Usa

Roma – Thomas Mair, l’uomo indicato come il killer della deputata laburista Jo Cox, era un sostenitore di Alleanza Nazionale, la piu’ importante organizzazione neonazista degli Stati Uniti. Lo afferma il Southern Poverty Law Centre, un’organizzazione di difesa dei diritti civili. La notizia e’ rilanciata dal quotidiano belga ‘Le Soir’. Secondo il Southern Poverty Law Center, Mair ha speso piu’ di 500 euro per Alleanza Nazionale, un gruppo che chiede la creazione di una nazione interamente bianca e l’eliminazione del popolo ebraico.

 

Thomas Mair had longtime links with white supremacist groups in the USA. https://t.co/utnD1JSTDj What’s Trump got to say?

— Dilip D’Souza (@DeathEndsFun) 17 giugno 2016

 

(AGI) .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.