TwitterFacebookGoogle+

Brucia la baracca, senza tetto muore carbonizzato a Roma

(AGI) – Roma, 29 giu. – Un senza tetto e’ morto carbonizzato questa mattina all’interno di un alloggio di fortuna dove viveva all’altezza del viadotto Giovanni Gronchi a Roma. Si tratta di un polacco di 45 anni, trovato senza documenti, morto carbonizzato all’interno di una tenda che aveva allestito nel parco sottostante al viadotto. A dare l’allarme a una volante della polizia di Stato e’ stato un altro senza tetto che ha riferito agli agenti dell’incendio. Sul posto sono poi giunti gli agenti del commissariato Fidene e i vigili del fuoco. Secondo quanto si e’ appreso le cause del rogo sembrerebbero accidentali e non sono state trovate tracce di liquido infiammabile. Sul corpo dell’uomo e’ comunque stato disposto l’esame autoptico per far maggior luce su quanto avvenuto. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.