TwitterFacebookGoogle+

Bruxelles: allarme soccorritori, "strutture insufficienti"

(AGI) – Bruxelles, 22 mar. – E’ allarme nelle strutture ospedaliere di Bruxelles, che non hanno i mezzi e le attrezzature adeguate a far fronte alla situazione di Bruxelles. “In questi casi il panico complica le cose, e molte persone rischiano la vita durante le evacuazioni e le fughe dai luoghi colpiti” ha spiegato il capo del pronto soccorso all’ospedale universitario Erasme, che sta accogliendo alcuni dei feriti. Inoltre, il personale ospedaliero non ha la dimestichezza con le ferite da esplosione che devono essere affrontate, un problema che si era gia’ riscontrato lo scorso 13 novembre a Parigi, quando gli attentati avevano provocato 130 vittime e centinaia di feriti, di cui alcuni ancora ospedalizzati 4 mesi dopo. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.