TwitterFacebookGoogle+

Bruxelles: Juncker, nessuno attacchi il Belgio

Strasburgo – “Sulla questione della lotta al terrorismo, nessuno puo’ permettersi di dare lezioni a nessuno, e tanto meno a Belgio, un grande paese cosi’ duramente colpito”: lo ha detto durante il suo intervento a Strasburgo il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker. Apparso affaticato e commosso, Juncker ha detto che sulla lotta al terrorismo “se fallimento c’e’ stato, e’ stato un fallimento collettivo”. L’intervento del presidente e’ avvenuto in apertura del dibattito sugli attentati del 22 marzo a Bruxelles, “citta’ che amiamo e dove pensiamo di poter vivere sicuri”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.