TwitterFacebookGoogle+

Bruxelles, spunta una foto di Salah Abdeslam in prigione

Bruxelles – Il quotidiano fiammingo Het Nieuwsblao ha pubblicato la prima immagine di Salah Abdeslam nella prigione di alta sicurezza di Bruges, una foto scattata qualche giorno fa. L’uomo considerato il ‘cervello’ logistico degli attentati di Parigi e’ stato arrestato il 18 marzo dalle forze dell’ordine belghe a Molenbeek. Una fonte anonima ha anche raccontato al quotidiano che “una guardia carceraria verifica la sua cella otto volte all’ora e la luce e’ accesa. E’ piuttosto faticoso”. Un’altra fonte, secondo Le Figaro, ha definito Salah Abdeslam un prigioniero modello: “E’ un ragazzo tranquillo, un esempio per agli altri detenuti, ma in termini di comportamento. Non abbiamo alcuna nota negativa da riferire su quello che fa. E il suo appetito e’ eccellente”. Le autorita’ belghe hanno ordinato l’apertura di un’inchiesta su come sia potuta filtrare all’esterno la fotografia. “E’ una questione che prendiamo estremamente sul serio”, ha commentato la portavoce del Servizio Penitenziario Federale, Kathleen van de Vijver. L’immagine del 26enne jihadista, in attesa di essere estradato in Francia, lo mostra palesemente provato: capelli arruffati, barba lunga, occhi stanchi e infossati, a quanto sembra risultato della rigorosa sorveglianza alla quale e’ costantemente sottoposto. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.