TwitterFacebookGoogle+

C'è tempo fino a fine luglio per partecipare al Premio Solesin sulla parità di genere

C’è tempo fino alla fine di luglio per partecipare all’edizione 2018 del Premio Valeria Solesin, istituito in memoria della giovane ricercatrice veneziana morta a Parigi il 13 novembre 2015 durante l’attacco terroristico al Bataclan.

Quest’anno saranno premiate 14 tesi di ricerca sul tema del “talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro Paese”, per un valore complessivo di 42.620 euro, in parte come premi in denaro e in parte come stage in 14 aziende.

Il concorso è inspirato sia agli studi di Valeria, di approfondimento sul tema del doppio ruolo delle donne, divise tra famiglia e lavoro, sia ad altre ricerche contemporanee che evidenziano gli effetti positivi di una bilanciata presenza femminile nelle aziende: dall’aumento dei profitti, al ringiovanimento demografico dei board, e alle opportunità indotte di lavoro con conseguente incremento dei consumi.

Il premio, quest’anno alla seconda edizione, è rivolto alle tesi di ricerca che affrontano l’analisi del mercato del lavoro in un’ottica di genere, da una prospettiva statistico-demografica, socio-economica, socio-politica o giuridica. Tesi che mettano a fuoco sia i fattori che ostacolano la maggiore presenza femminile nel mercato del lavoro in Italia, dove il tasso di occupazione femminile è fermo al 49%, sia le buone pratiche di conciliazione introdotte dalle aziende e dalle istituzioni in Italia e nel contesto internazionale per favorire un’organizzazione e una cultura inclusive, capaci di far accedere più donne al mondo del lavoro, di sostenerle nel loro duplice ruolo e di farle crescere anche nei ruoli di vertice delle imprese. L’anno scorso sono state premiate le autrici di 10 lavori selezionati su 47 ricevuti da 35 diverse università. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.