TwitterFacebookGoogle+

Caccia a due uomini per la bomba non esplosa a New York

Roma – L’Fbi sta cercando due uomini bianchi per la bomba non esplosa sabato scorso nel quartiere Chelsea di New York, e trovata dopo l’esplosione di un altro ordigno che feri’ 29 persone. Lo riferisce la Bbc, spiegando che i due sono stati ripresi dalla telecamere a circuito chiuso mentre estraevano da uno zaino l’ordigno simile a una pentola a pressione e lo lasciavano nel luogo in cui fu poi ritrovato.

I due indossano rispettivamente una camicia chiara e una polo rosa. Dalle immagini registrate da un sistema a circuito chiuso tra le 20 e le 21 di sabato 17 settembre nel tratto compreso tra la 27ma strada e la 6 e 7 avenue si nota lo stupore dei due uomini nello scoprire il contenuto della borsa. I due rimossero il contenuto e se ne andarono con la borsa, su cui ora l’Fbi vuole mettere le mani.

La valigia con dentro la pentola a pressione, da cui fuoriusciva un congegno di fili, sarebbe stata lasciata da Ahmad Rahami, l’afghano naturalizzato americano arrestato dopo una sparatoria con la polizia e considerato il responsabile della bomba esplosa sabato sulla 23ma strada a New York e dei cinque ordigni trovati in uno zaino nei pressi della stazione ferroviaria Elizabeth, in New Jersey. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.