TwitterFacebookGoogle+

Cadavere ripescato in darsena a Livorno: è un sacerdote di Genova

donvigo Livorno – Il corpo ripescato questa mattina nella Darsena a Livorno è di Don Giacomo Vigo, 42 anni, della congregazione di San Filippo Neri che ha la sua chiesa in via Lomellini nel centro di Genova. Il sacerdote non era più stato visto nel capoluogo ligure dal 3 agosto e ieri era stata presentatala denuncia.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire, il religioso da tempo sarebbe stato in depressione. Ma questo contrasta con il ritratto che viene fatto da confratelli e frequentatori dell’Oratorio, rimasti stupiti e increduli alla notizia della morte. « Era l’immagine della serenità». Il religioso viene descritto come persona timida e riservata, molto disponibile all’ascolto: si occupava in particolare delle confessioni.

Il sacerdote è stato identificato grazie all’iban che gli è stato trovato indosso che ne ha consentito l’identificazione.

Tra le ipotesi che vengono seguite dagli investigatori della questura di Livorno anche quella della caduta accidentale, mentre viene valutata improbabile quella di una rapina finita male: il sacerdote aveva infatti del denaro nel portafogli.

http://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2014/08/05/ARyJovYB-cadavere_ripescato_sacerdote.shtml

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.