TwitterFacebookGoogle+

Cala occupazione grandi imprese -0, 2% a ottobre -0, 9% su anno

(AGI) – Roma, 30 dic. – A ottobre l’occupazione nelle grandi imprese dell’industria (misurata in termini destagionalizzati) registra, rispetto al mese precedente, una diminuzione dello 0,3% sia al lordo della Cig sia al netto dei dipendenti in Cig. In termini tendenziali gli indici grezzi diminuiscono dell’1,6% al lordo dei dipendenti in Cig e dell’1,0% al netto dei dipendenti in Cig. Nel settore dei servizi l’occupazione (dati destagionalizzati) segna, in termini congiunturali, una variazione negativa dello 0,1% sia al netto della Cig sia al lordo della Cig. Anche gli indici grezzi registrano variazioni della stessa entita’ sia considerando i dipendenti in Cig sia escludendoli: la diminuzione e’ pero’ dello 0,7%. Nel settore industriale l’indice al netto della Cig che segna la diminuzione tendenziale piu’ marcata e’ quello delle costruzioni (-3,8%); tra i servizi e’ nelle attivita’ finanziarie e assicurative che si osserva il calo piu’ rilevante (-2,4%). Nell’industria il solo settore che registra una variazione tendenziale positiva dell’indice dell’occupazione al netto della Cig e’ quello della fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (+0,3%); nei servizi l’indice mostra incrementi nelle attivita’ professionali scientifiche e tecniche (+7,3%) e nel commercio all’ingrosso e al dettaglio (+0,7%). Nelle grandi imprese dell’industria, in termini destagionalizzati, le ore lavorate per dipendente registrano un incremento congiunturale dello 0,4%; la stessa variazione che si osserva nel confronto con ottobre 2013 dell’indice al netto degli effetti di calendario. Nei servizi si registra una variazione congiunturale positiva dello 0,2% mentre, in termini tendenziali, l’indice depurato dagli effetti di calendario aumenta dello 0,6%. Nell’industria le grandi imprese hanno utilizzato nel mese di ottobre 62,9 ore di Cig ogni mille ore lavorate, con una diminuzione di 7,2 ore rispetto a ottobre 2013. Le grandi imprese dei servizi hanno utilizzato 8,3 ore di Cig per mille ore lavorate; rispetto a ottobre 2013 si registra una diminuzione di 0,4 ore per mille ore lavorate. Le ore di sciopero effettuate nel mese di ottobre sono pari a 2,3 per mille ore lavorate, con una riduzione di 2,2 ore rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. A ottobre, nelle grandi imprese dell’industria l’incidenza delle ore di sciopero e’ pari a 5,4 per mille ore lavorate, mentre nei servizi l’incidenza e’ stata pari a 0,6 per mille ore lavorate. Nel confronto con ottobre 2013 nel settore dell’industria e in quello dei servizi si osservano variazioni rispettivamente di +4,3 ore e di -5,7 ore per mille ore lavorate. Nelle grandi imprese dell’industria la retribuzione lorda per ora lavorata registra, al netto della stagionalita’, una crescita dell’1,0%. Nel confronto con ottobre 2013 l’indice grezzo aumenta del 3,8%. Nei servizi la retribuzione lorda per ora lavorata segna, al netto della stagionalita’, una diminuzione congiunturale dell’1,3%; l’indice grezzo registra una diminuzione dell’1,6% rispetto a ottobre 2013. Nelle grandi imprese dell’industria a ottobre si registra un aumento tendenziale del 3,7% della retribuzione lorda totale per dipendente. Per la sola componente continuativa per lavoro ordinario la crescita, rispetto a ottobre 2013, e’ stata del 2,4%. Nei servizi la retribuzione lorda per dipendente e’ diminuita dell’1,2% mentre quella per la sola componente continuativa per lavoro ordinario registra un incremento dello 0,3%. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.