TwitterFacebookGoogle+

CAMPAGNA: NUOVE ACCUSE CONTRO DON MARCELLO STANZIONE

DON MARCELLO STANZIONE “Condotta scandalosa”: si intitola così un dossier su don Marcello Stanzione, consegnato nelle mani dell’Arcivescovo  di Salerno, Monsignor Luigi Moretti, dall’ex segretaria e dall’ex autista del parroco di Santa Maria La Nova. I due hanno messo nero su bianco i presunti “vizi privati” di  don Stanzione, che, a loro dire avrebbe una vita privata “dissoluta”. L’ex autista ha riferito all’Arcivescovo gli indirizzi di alcuni luoghi dell’hinterland napoletano, in cui il parroco di Santa Maria La Nova si sarebbe recato con una certa assiduità per intrattenere rapporti suscettibili di interpretazioni maliziose. Accuse tutte da provare, ma che hanno mandato su tutte le furie Monsignor Moretti che ha deciso una sorta di indagine interna sulla condotta di don Stanzione e sull’attendibilità delle dichiarazioni di chi lo accusa e che verranno nuovamente ascoltati.

In questi anni non sono mai mancate lettere anonime nei confronti del “curato di Campagna”, famoso per la sua voluminosa opera sugli Angeli, ma mai, prima d’ora, qualcuno si era assunto la responsabilità di comparire davanti all’Arcivescovo per confermare le accuse. L’ennesima bufera, dunque, si abbatte sul Parroco di Santa Maria La Nova. Nei giorni scorsi ha contrariato fedeli ed Arcivescovo la chiusura della Parrocchia per ospitare un set cinematografico per le riprese di un docu-film dedicato a don Stanzione. Monsignor Moretti, inoltre, è venuto a conoscenza del mancato rispetto del divieto di tenere conferenze in giro per l’Italia. Il divieto puntava a garantire una maggiore presenza del Parroco a Santa Maria La Nova, perché da tempo i fedeli lamentano l’assenza.

http://giustiziaeinformazione.blogspot.it/2014/08/campagna-nuove-accuse-contro-don.html

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.