TwitterFacebookGoogle+

Campari si beve Grand Manier

Roma – Il gruppo Campari ha raggiunto un accordo con i membri della famiglia azionista che controlla la francese Societe des Produits Marnier Lapostolle (Spml), che controlla il marchio Grand Manier, per rilevarne il 17,19% e lanciare un’Opa amichevole al prezzo di 8,50 euro cash ad azione, che corrisponde a un premium del 60,4% del prezzo corrente. E’ quanto comunica Campari in una nota, in cui indica in 684 milioni di euro il valore totale implicito per il 100% del capitale, con l’esclusione della vendita di una proprieta’ immobiliare a ST. Jean Cap Ferrat. Il valore d’impresa implicito per il 100% di impresa sara’ di 652 milioni di euro. Campari ha anche sottoscritto un accordo in esclusiva a livello globale per la distribuzione del portafoglio di Spirit Grand Manier. (AGI)

.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.