TwitterFacebookGoogle+

Camusso denuncia: "Renzi e' li' per volere di poteri forti"

(AGI) – Roma, 29 ott. – Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso e’ convinto che Matteo Renzi sia a Palazzo Chigi per volere dei poteri forti. A convincerlo, spiega in un’intervista a Repubblica, e’ una dichiarazione di Sergio Marchionne del 2 ottobre scorso, in cui l’amministratore delegato della Fiat parla del mercato del lavoro e della necessita’ di “togliere i rottami dai binari”, precisando: “l’abbiamo messo la’ per quella quella ragione li'”. “Vede quella dichiarazione – sostiene il segretario generale della Cgil – non e’ mai stata smentita. A me colpisce molto che un cittadino svizzero che ha spostato le sedi legale e fiscale della Fiat all’estero possa dire: l’abbiamo messo la’, e che lo possa fare senza suscitare alcuna reazione”. Questo, dice ancora Camusso, “spiega l’attenzione del governo nei confronti dei grandi soggetti portatori di interessi particolari”. “Quelle parole di Marchionne – precisa – illustrano meglio di qualunque altro ragionamento perche’ questo governo non ha alcuna disponibilita’ a confrontarsi con chi, come i sindacati, rappresenta interessi generali non corporativi”. “Il governo – aggiunge Camusso – copia le proposte delle grandi imprese di Confindustria”. E ancora: “Constato che per come e’ la norma dell’Irap favorira’ prevalentemente le grandi imprese riducendo i loro costi. Ma non avra’ nessun effetto sull’occupazione”. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.