TwitterFacebookGoogle+

Carabiniere ucciso: arrestato il presunto assassino

Palermo – I carabinieri del Comando Provinciale di Trapani, insieme al Ros e ai carabinieri dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno arrestato l’autore dell’omicidio del maresciallo capo Silvio Mirarchi, avvenuto il 31 maggio scorso a Marsala. La svolta a seguito delle serrate indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Marsala (Trapani) condotte con il supporto del Ris di Messina. L’arresto e’ stato eseguito sulla base del provvedimento cautelare emesso dal Gip. I dettagli dell’operazione, spiegano i carabinieri, verranno resi noti durante la conferenza stampa prevista per domani alle 9.30, presso il Comando provinciale di via Orlandini, alla presenza del procuratore della Repubblica di Marsala Vincenzo Pantaleo. Il maresciallo capo Mirarchi era stato ferito gravemente durante un appostamento a una vasta piantagione di marijuana. Trasportato in ospedale a Palermo, e’ deceduto. Subito dopo erano stati numerosi i sequestri di piantagioni, migliaia di piante che alimentano un business milionario e su cui Mirarchi indagava da tempo. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.