TwitterFacebookGoogle+

Casamonica: nipote, grazie a Rai e Vespa; siamo persone oneste

(AGI) – Roma, 9 set. – “Voglio ringraziare la Rai e Bruno Vespa, che ci hanno dato la possibilita’ di smentire tutte le calunnie su di noi e dimostrare che siamo persone oneste”. Lo sottolinea Vittorio Casamonica jr, nipote e omonimo dell’anziano capofamiglia il cui funerale e’ stato al centro di lunghe polemiche, contattato dall’AGI in merito alla sua presenza, insieme a quella di un’altra esponente della famiglia, alla puntata di ‘Porta a Porta’ di ieri. “La redazione di ‘Porta a Porta’ – spiega il giovane Casamonica – ci ha invitato giorni fa per darci modo di dire le cose come stanno, e siamo andati volentieri. Su mio nonno hanno detto tante bugie, tante calunnie, ma non era un boss, era una persona normale”. Quanto a lui, Vittorio Casamonica e’ lapidario: “L’unico mio interesse e’ la musica, e l’unico territorio che controllo e’ il salotto di casa mia, e il pianoforte che suono. Purtroppo con il mio cognome ho difficolta’ a trovare ingaggi, mi discriminano”. Infine, il rampollo della dinastia smentisce categoricamente di avere ricevuto soldi per la sua partecipazione al programma: “Assolutamente niente, non ci hanno dato neanche un gettone di presenza, anche queste sono tutte calunnie”. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.