TwitterFacebookGoogle+

Casamonica: picchia papà di un coetaneo, arrestato 17enne del clan

Un diciassettenne della famiglia Casamonica è stato arrestato a Roma dalla polizia con l’accusa di aver brutalmente aggredito un uomo che tentava di difendere il figlio dalle sue vessazioni. Gli investigatori, dal mese scorso, avevano avviato un’approfondita indagine a seguito dell’aggressione avvenuta in zona Cinecittà. L’uomo malmenato aveva avvicinato in un parco alcuni compagni del figlio, che subiva minacce di morte e umiliazioni anche sui social network, e aveva cercato di convincere i bulli a lasciarlo in pace. Il diciassettenne, spalleggiato dagli altri, lo ha colpito con violenza al volto con un oggetto metallico usato come tirapugni, davanti alla moglie e ai tre figli della coppia. Il minorenne dei Casamonica è stato fermato questa mattina, mentre si preparava ad andare al mare.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.