TwitterFacebookGoogle+

Caserta, esorcismi e violenze sessuali: arrestato un sacerdote

Il prete era già stato sospeso dalla funzioni religiose dal vescovo di Aversa dopo il servizio de Le Iene sulla bambina di 13 anni esorcizzata.

Don Michele Barone, sacerdote casertano di 42 anni, è stato arrestato con l’accusa di aver compiuto “medievali e brutali riti esorcisti” che culminavano in violenze sessuali su numerose donne.

Il prete era già stato sospeso dalla funzioni religiose dal vescovo di Aversa dopo il servizio de Le Iene sulla bambina di 13 anni esorcizzata. Ai domiciliari sono finiti i genitori della ragazzina e un dirigente della polizia, amico del sacerdote, che aveva provato a frenare le indagini della polizia.

Le Iene hanno raccolto la denuncia di una ragazza che voleva salvare la sorellina 13enne dagli esorcismi del sacerdote. La famiglia della minorenne invece di far visitare la figlia da un medico specialista l’aveva sottoposta agli esorcismi di don Michele, sacerdote di Casapesenna e noto frequentatore di salotti televisivi come opinionista. Alla base della presunta possessione da parte del demonio ci sarebbe l’omosessualità della sorella, che ha raccontato la vicenda alla Iena Gaetano Pecoraro e documentato con una telecamera nascosta le condizioni in cui viveva la sorella minore.

Il caso non riguarderebbe però solo la ragazzina, ma numerose altre donne. Secondo la procura don Michele Barone avrebbe generato “nelle giovani donne la convinzione di essere possedute dal demonio”, sottoponendole così “a trattamenti disumani e profondamente lesivi della loro integrità fisicopsichica, nonché della loro dignità”. Inoltre, le vittime sarebbero state costrette a subire numerosi atti sessuali contro la loro volontà.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/caserta-esorcismi-e-violenze-sessuali-arrestato-sacerdote-1497770.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.