TwitterFacebookGoogle+

Cei, le primarie volute da papa Francesco

Angelo BagnascoRivoluzione per designare la guida dei vescovi. Che si riuniscono per studiare le nuove regole.

Primarie per la Conferenza episcopale italiana.
Papa Francesco continua la sua rivoluzione del Vaticano: l’ultima idea del pontefice è che i vertici della Cei siano scelti dall’assemblea e non siano più nominati dal successore di Pietro.
Il Consiglio permanente dell’episcopato che si riunisce lunedì 27 fino a giovedì 30 gennaio ha dunque messo all’ordine del giorno il diktat di Francesco, tanto che ha deciso di fare «un primo esame dell’esito delle consultazioni delle Conferenze episcopali regionali».
Insomma, dopo il pressing dei vescovi, che però risale al 1966 e al 1983, sembra cambiare qualcosa nei vertici della Cei che ora ha l’opportunità di scegliere presidente e segretario.

LE NOVITÀ DI FRANCESCO. All’arrivo di Francesco, tuttavia, in Vaticano nessuno poteva immaginare che il pontefice si sarebbe posto il problema di cambiare le regole sui vescovi. Invece, le primarie indicate dal papa sono solo l’ultima ‘rivoluzione’ del successore di Benedetto XVI, che prima aveva spostato il segretario Crociata dalla segreteria generale della diocesi di Latina, poi aveva nominato segretario ad interim il vescovo di Cassano allo Ionio Nunzio Galantino e poi aveva annunciato la nomina a cardinale dell’arcivescovo Bassetti di Perugia.

LA ROSA DEI NOMI AL PAPA. Secondo le prime indicazioni in arrivo dalla Cei sull’orientamento delle regioni episcopali resterebbe aperta una via a metà tra la rivoluzione di Francesco e le antiche tradizioni: i vescovi segnalerebbero al pontefice una rosa di nomi, ma sarebbe il papa a continuare a nominare segretario e presidente della Cei.
Per ora la discussione è in corso, ma il pontefice non pare disposto a fare passi indietro e i suoi diktat lasciano intendere che non apprezzi l’attuale procedura.
Se la Cei dovesse trovare un’intesa, allora già da maggio le cose potrebbero cambiare. Vescovi permettendo.

Lunedì, 27 Gennaio 2014

http://www.lettera43.it/politica/cei-le-primarie-volute-da-papa-francesco_43675120838.htm

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.