TwitterFacebookGoogle+

Cellule della pelle trasformate in neuroni contro glaucoma

Washington – Un gruppo di ricercatori della School of Science presso l’Indiana University-Purdue University Indianapolis ha dimostrato che le cellule della pelle possono essere trasformate con successo in cellule gangliari della retina, i neuroni che conducono le informazioni visive dall’occhio al cervello. Lo studio, pubblicato sulla rivista Stem Cells, apre la strada allo sviluppo di nuove terapie per prevenire o curare il glaucoma, una malattia che colpisce le cellule gangliari della retina. In particolare, i risultati di questo studio potrebbero avere implicazioni anche per molte malattie degenerative che danneggiano il nervo ottivo e che possono portare alla cecità. Nello studio i ricercatori hanno prelevato cellule della pelle da volontari affetti da una forma ereditaria di glaucoma e da volontari senza la malattia. Le cellule son state “riprogrammate geneticamente” per diventare staminali pluripotenti, cioe’ in grado di differenziarsi in qualsiasi tipo di cellula del corpo. I ricercatori hanno poi indirizzato le cellule staminali a diventare cellule gangliari della retina, ma le caratteristiche delle cellule prelevate dagli individui affetti da glaucoma erano diverse da quelle delle cellule che provenivano da individui sani. “Le cellule della pelle degli individui affetti da glaucoma non sono diverse da quelle delle persone sane”, ha detto Jason Meyer, autore dello studio. “Tuttavia, quando abbiamo trasformato le cellule della pelle dei pazienti affetti da glaucoma in cellule staminali e poi in cellule gangliari della retina, le cellule sono diventate malate e hanno iniziato a morire a un ritmo molto piu’ veloce rispetto a quelle degli individui sani”, ha aggiunto. Ora i ricercatori vogliono vedere se e’ possibile rallentare questo processo di degenerazione o prevenire la morte delle cellule, utilizzando alcuni composti. “Abbiamo gia’ trovato i candidati che sembrano promettenti”, ha concluso Meyer. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.