TwitterFacebookGoogle+

Charleston: Wal-Mart ritira merci con bandiera confederata

(AGI) – Washington, 23 giu. – Qualcosa inzia a muoversi dopo la strage di Charleston dove un bianco razzista di 21 anni ha ucciso 9 neri in una chiesa. Il colosso della grande distribuzione Usa, Wal-Mart ha annunciato di aver rimosso da tutti i suoi negozi e dal suo sito web tutti i prodotti che riproducono la bandiera confederata, simbolo del sud segregazionista e razzista. Oggi il governatore repubblicano del South Carolina, la signora Nikki Haley, aveva chiesto di rimuovere dalla cupola del Campidoglio locale la bandiera confederata. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.