TwitterFacebookGoogle+

Chelsea Manning si rivela su Instagram. E fa un botto di like

“Ok, eccomi qui”, con queste parole Chelsea Manning ha condiviso su Instagram la prima foto che la ritrae dopo la sua liberazione. Bionda, taglio molto più corto di quello della prima foto da donna libera, trucco leggero e rossetto vivace, ma non aggressivo. Niente gioielli e una mise sobria.  

Arrestata nel maggio 2010 in Iraq, mentre era in servizio con l’esercito americano – ricorda Repubblica – l’ex soldato Usa, che ha cambiato sesso mentre era in carcere, era stata condannata a 35 anni per avere passato migliaia di documenti riservati a Wikileaks. L’allora presidente degli Stati Uniti Barack Obama commutò però la sua pena a sette anni.

Il suo profilo Instagram ha già 45mila follower e l’immagine ha ricevuto in meno di una giornata quasi 25mila ‘like’.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.