TwitterFacebookGoogle+

Chiudono bimbi in auto per andare in locali, denunciati a Palermo

(AGI) – Palermo, 26 dic. – Lasciano i figlioletti chiusi in auto per recarsi in alcuni locali del centro di Palermo. La Polizia di Stato ha denunciato cosi’ tre tunisini, una coppia di coniugi e una donna, per abbandono di minore. A sentire il pianto disperato di tre bambini, in una piazza Olivella rumorosa e affollata, e’ stata una palermitana che ha visto i piccoli dentro un grosso Suv, parcheggiato e con le portiere chiuse dall’esterno. Dopo lunghi minuti di attesa senza che nessuno si presentasse e le vane ricerche all’interno dei numerosi locali della zona, la donna ha contattato il 113. Quando gli agenti stavano per forzare la portiera della vettura, sono giunti i tre stranieri: l’uomo e una delle donne, dopo avere tentato di spiegare con poca convinzione di essersi allontanati insieme per fare fronte a esigenze fisiologiche, hanno dimostrato di essere i genitori di una delle tre piccole chiuse in auto; la seconda donna e’ risultata essere la madre degli altri due piccoli. I tre minori di 7, 4 e 2 anni di eta’, solo dopo diversi minuti si sono tranquillizzati e sono stati riaffidati ai genitori, comunque denunciati a piede libero per abbandono di minore. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.