TwitterFacebookGoogle+

Choc a Londra: italiano ucciso, legato a un carrello e gettato in un canale

(AGI) – Londra, 30 set. – Legato a un carrello della spesa e gettato nelle acque di un canale. E’ stato trovato cosi’ Sebastiano Magnanini, 46enne di origine veneta, trovato morto lo scorso 24 settembre nel Regent Canal della capitale britannica. Il consolato generale d’Italia a Londra sta fornendo assistenza alla famiglia. Secondo quanto fanno sapere fonti investigative, il corpo, identificato solo nelle scorse ore, era stato trovato legato a un carrello della spesa gettato nelle acque del canale ed era stato notato da un passante. Da quanto si apprende, si teme che la morte di Magnanini sia legata a un agguato ma comunque ora si attende l’esito dell’autopsia per poter capire l’esatta dinamica degli eventi. L’uomo, prima di trasferirsi a Londra, aveva sostato in Thailandia, Cambogia e Colombia. Il Regent Canal, nel nord del centro della capitale britannica, e’ una zona molto frequentata da camminatori della domenica e londinesi. Decine di persone abitano su case galleggianti ormeggiate ai bordi del canale. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.