TwitterFacebookGoogle+

Ciclista investita e uccisa a Pesaro, pirata si e' costiuito

(AGI) – Montesilvano (Pescara), 6 lug. – Si e’ costituito ieri sera, intorno alle 23, presso il comando dei carabinieri di Montesilvano (Pescara) l’uomo di 37 anni, originario del Peru’, che ieri mattina, alle 5.30, a bordo di una Bmw di colore verde, ha travolto e ucciso a Pesaro una donna in bicicletta che stava andando al lavoro in un albergo della zona mare. Ai carabinieri di Montesilvano, citta’ dove risiede la fidanzata del 37enne, avrebbe detto di essere fuggito perche’ aveva paura. L’uomo si e’ costituito entro le 24 ore dall’omissione di soccorso e quindi ha evitato l’arresto. L’automobilista, residente a Pesaro, secondo alcune testimonianze, si sarebbe fermato e, dopo aver verificato che la donna era morta, si e’ rimesso alla guida dell’auto, facendo perdere le proprie tracce. L’incidente e’ avvenuto nella zona del porto: l’impatto tra l’auto e la bicicletta, che procedevano su direzioni opposte, e’ stato violentissimo. Il primo a soccorrere la donna e’ stato un bagnino che ha cercato invano di rianimarla. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.