TwitterFacebookGoogle+

Cina, 83 morti per tifone Nepartak

Pechino – E’ di 83 morti e 19 dispersi il bilancio del passaggio del tifone Nepartak a Fuzhou, capoluogo provinciale del Fujian, nel sud-est della Cina. Nepartak ha colpito duro soprattutto nell’area di Minqing, dove ci sono state 73 vittime del tifone e 17 dispersi. In undici localita’ della zona, il passaggio di Nepartak ha provocato il taglio della corrente elettrica e dei servizi di telecomunicazioni, e i danni stimati si aggirano introno ai 7,1 miliardi di dollari. Tre funzionari locali, tra cui il vice capo del Partito Comunista Cinese di Minqing, Huang Shiyang, son stati sospesi per la gestione inadeguata dell’emergenza. Nepartak e’ il primo della stagione e ha toccato le coste del Fujian il 9 luglio scorso. Nepartak arriva dopo diverse settimane di alluvioni nel Paese che hanno provocato oltre duecento vittime nella Cina interna, e hanno colpito particolarmente alcune aree, come la provincia dello Anhui e la citta’ di Wuhan. (AGI) .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.