TwitterFacebookGoogle+

Cina, spogliata e picchiata in strada perchè accusata di adulterio

Accusata di essere andata a letto con il marito di un’altra, è stata aggredita, spogliata e picchiata da un gruppo di donne, senza che nessuno, tantomeno la polizia, intervenisse in suo aiuto. Lin Yao Li, 38 anni, è stata presa a calci e pugni all’inguine e sul seno, mentre si contorceva urlando in preda al dolore sul marciapiede. La ragione, secondo quanto riportato dai curiosi, sarebbe stata quella di “affari di cuore”, ovvero la donna non meritava aiuto proprio perchè adultera. Questo è solo l’ultimo di una lunga lista di incidenti che, con il bene placido della società cinese, vengono accettati affinchè chi li ha compiuti subisca la giusta umiliazione. Non è stato da meno per Lin Yao Li, la quale ha subito una vera e propria imboscata da una piccola folla di donne, mentre camminava verso casa da una zonna ricca di negozi nella città di Puyang, provincia Henan, Cina orientale. Una scarica di pugni e calci l’ha sorpresa mentre le sue aguzzine le strappavano i vestiti, tirandole anche i capelli, continuando il pestaggio, . 

L’attacco ad opera della moglie tradita è stato giudicato giusto da parte dei passanti che non si sono sentiti in dovere di intervenire. Solo alla fine, quando la donna giaceva in terra è intervenuto un uomo, il signor Feng. ”Questo tipo di cosa sta diventando abbastanza normale. Mogli e fidanzate arrabbiate ottengono vendetta contro i loro mariti o compagni prendendosela con le donne con cui le hanno tradite. Le persone comunque tendono a non sentirsi coinvolte, perché lo vedono come un affare di cuore”. Ha detto ad una tv locale. La donna è stata poi portata in ospedale, dove si trova in cura per gravi contusioni, tagli ed un violento shock, ma solo dopo aver pregato più volte qualcuno di chiamare un’ambulanza. 

Share Button

Original Article >>

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.