TwitterFacebookGoogle+

Cioma Ukwu: la Miss Livorno di colore insultata dai razzisti

Cioma Ukwu: la Miss Livorno di colore insultata dai razzisti25/08/2014 – di

Ma la maggior parte dei commentatori della rete sta dalla sua parte

Cioma Ukwu è una quindicenne di origini nigeriane che è stata eletta Miss Livorno: sul web è esploso il finimondo e sulle pagine Facebook del Tirreno, La Nazione e sul gruppo “Sei Livornese se” sono apparsi molti commenti razzisti nei confronti delle giovane, colpevole di non essere livornese purosangue. Sono state in molte però le persone che sono intervenute a sostegno della bellissima ragazza, che in quanto nata e cresciuta a livorno è livornese a tutti gli effetti. Tra questi troviamo Enrico Rossi, l’attuale governatore della Toscana, che scrive sulla sua pagina Facebook: Cioma Ukwu, quindicenne di origini nigeriane, è stata eletta #MissLivorno e sul web sono apparsi alcuni interventi offensivi e razzisti. A #Cioma esprimo sostegno e vicinanza. La Toscana che mi piace sconfigge l’ignoranza con l’#inclusione e la #bellezza».

miss livorno cioma ukwu commenti razzisti 13

Leggi anche:Dani Alvez e la pioggia di banane contro il razzismo

«IO SONO NATA A LIVORNO» – I post contro la bella ragazza livornese sono in minoranza, anche perché gli amministratori delle pagine interessate hanno provveduto a rimuovere quelli più pesanti, a volte irripetibili. In merito alla questione, riporta il Tirreno, è intervenuta Cioma stessa, che su Facebook aveva scritto: “io sono nata a Livorno, sono una di voi». Se da una parte i commenti razzisti sono sempre troppi, dall’altra, come si può notare sulle pagine Facebook dei quotidiani sopra elencati, sono ancora di più i commenti di persone che difendono Cioma, diventata Miss Livorno semplicemente perché era la ragazza più bella che aveva preso parte a Miss Italia.

(Photocredit: Facebook & Facebook/CiomaUkwu)

Original Article >> http://www.giornalettismo.com/archives/1587409/cioma-ukwu-la-miss-livorno-di-colore-insultata-dai-razzisti/

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.