TwitterFacebookGoogle+

Cirinna', da Cassazione ok diritti bambini arcobaleno

Roma – “La Cassazione stabilisce finalmente che quanto abbiamo sostenuto, e purtroppo dovuto stralciare, dal testo delle unioni civili non soltanto e’ legittimo ma sopratutto e’ giusto”. Lo dichiara la senatrice del Pd Monica Cirinna’. “In Italia la giurisprudenza non ammette discriminazioni tra bambini – ricorda – ne’ per il modo in cui sono nati, ne’ per l’orientamento sessuale dei loro genitori. A chi dice ‘difendiamo i nostri figli’ rispondo ‘difendiamo tutti i figli’. Perche’ i bambini sono tutti uguali, meritano tutti gli stessi diritti e la stessa dignita’”. “A chi afferma – aggiunge – che in Italia e’ in corso una sovversione antropologica dico, con grande rispetto, che si e’ solo all’inizio di un percorso normativo, richiestoci ripetutamente dalla Corte europea e dalla nostra Corte costituzionale, che riconosca pienamente diritti e uguaglianza a tutte le famiglie”. “Sul testo delle unioni civili – conclude Cirinna’ – per il ben noto tradimento M5S, abbiamo dovuto ‘decidere di non decidere’ su un punto fondamentale. Oggi la sentenza della Corte di Cassazione riconosce che era giusto tutelare i bambini delle famiglie arcobaleno, riparando parzialmente il buco che era rimasto nella legge e nel mio cuore”. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.