TwitterFacebookGoogle+

Clima: Obama, subito taglio gas serra, cambi piu' rapidi previsto

(AGI) – Anchorage (Alaska), 1 set. – “Quest’anno a Parigi (dove si terra il summit sul clima) deve essere l’anno in cui il mondo finalmente raggiunge un accordo per proteggere il nostro pianeta… mentre ancora possiamo” farlo. Questo l’auspicio di Barack Obama sui tagli alle emissioni di anidride carbonica e degli altri gas serra, perche’, ha sottolineato il presidente, “il cambiamento climatico non e’ piu’ un problema lontano. Sta succedendo qui ed ora. Il clima sta cambiando piu’ rapidamente” degli sforzi per ridurre il riscaldamento globale. “La scienza e’ del tutto convinta delle prove che quella che una volta era una minaccia lontana ora e’ molto piu’ vicina”, ha aggiunto Obama e “nell’Artico le temperature stanno aumentando ad una velocita’ doppia” rispetto al resto del mondo Parlando dall’Alaska, dove tra l’altro’ partecipera’ prima assoluta di un presidente, ad un reality nella natura selvaggia, il presidente ha riconosciuto che gli Usa hanno avuto colpe nell’innalzamento della temperatura della terra. Ma ora “ci facciamo carico delle nostre responsabilita’” per risolvere il problema, ha detto. Obama a conferma dell’emergenza ha ricordato che “l’Artico sia gia’ subendo gli effetti del cambiamento climatico” aggiunendo che proprio l’Alaska, “sta soffrendo di una delle maggiori erosioni della linea costiera”, che minacciano gli stessi villaggi sul mare. Lo stesso per il presidente sta accadendo con gli incendi boschivi che sciolgono il permafrost (il terreno ghiacciato dei territori del nord). Un processo che minaccia non solo la tenuta delle case e delle infrastrutture ma allo stesso tempo rilascia altra anidride carbonica congelata nella terreno contribuendo ad acuire il problema. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.