TwitterFacebookGoogle+

Cnn, "Papa ha incontrato Davis, l'impiegata che impedisce i matrimoni gay"

(AGI) – New York, 30 set. – Papa Francesco ha incontrato – durante il suo viaggio negli Usa – Kim Davis, l’impiegata del Kentucky arrestata per aver rifiutato di rilasciare le licenze matrimoniali alle coppie gay. Lo ha rivelato all’emittente Cbs l’avvocato della donna, Mat Staver. Il legale ha spiegato che l’incontro privato e’ avvenuto giovedi’ presso l’amabasciata vaticana a Washington, dove il Pontefice ha visto per circa 15 minuti la Davis e il marito. Per motivi di opportunita’, tuttavia, e specialmente per non interferite con la visita di Francesco negli Stati Uniti, ne e’ stata data notizia solo adesso. “Non volevamo che la visita del Papa fosse focalizzata su di lei”, ha spiegato l’avvocato, aggiungendo che il Pontefice “ha ringraziato” la Davis “per il suo coraggio” e “le ha detto: ‘sii forte'”. Kim Davis, funzionaria della contea di Rowan, nel Kenutcky, e convinta cristiana apostolica, per mesi si era rifiutata di concedere i visti matrimoniali alle coppie omosessuali, sostenendo che le nozze possono avvenire solo tra uomo e donna. Diventata un’icona dei movimenti teo-con, era stata arrestata a inizio mese per ordine di un giudice federale; pochi giorni dopo era stata rilasciata. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.