TwitterFacebookGoogle+

Cogne: tribunale sorveglianza Bologna, Annamaria Franzoni resta ai domiciliari

(AGI) – Bologna, 28 apr. – Il tribunale di sorveglianza di Bologna ha concesso la proroga della detenzione domiciliare ad Annamaria Franzoni, la donna condannata a 16 anni di reclusione per la morte del figlioletto Samuele avvenuta a Cogne il 30 Gennaio 2002. Il collegio dei giudici, presieduto da Francesco Maisto, ha deciso per i domiciliari considerando il fatto che la ‘mamma di Cogne’ ha gia’ scontato i 2/3 della pena. Anche il pg, Attilio Dardani, durante l’udienza odierna, aveva espresso parere favorevole alla concessione del beneficio. .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.