TwitterFacebookGoogle+

COGOLETO E GIAPPONE

Presso il centro culturale di Cogoleto mercoledì 17 una rappresentante dell’Agedo di Genova, Stefania di “Tessere le identità” e il sottoscritto abbiamo partecipato ad una serata su “Amori diversi”.
Parlare di diritti, di famiglie al plurale e di persone apre orizzonti nuovi e concreti.
Significativa la partecipazione della vice- sindaco. Abbiamo riflettuto sull’importanza dell’impegno all’interno delle istituzioni.
Di ritorno ecco la sorpresa: nella sede della comunità ho incontrato 5 docenti di teologia di una facoltà teologica giapponese che, in viaggio verso la Spagna, hanno fatto tappa a Pinerolo.
Con il più anziano di loro avevo concordato una conversazione in lingua latina. Così mi sono trovato a riprendere un po’ di dimestichezza con il vocabolario latino.
Con un traduttore eccellente come questo vecchio professore, anche gli altri hanno partecipato attivamente.
Ci siamo capiti molto bene ragionando “De inedita fecunditate evangelii” ( Sulla fecondità non ancora testimoniata del vangelo).
Dunque… il latino non è una lingua morta….
F.B.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.