TwitterFacebookGoogle+

Colpito da amico pugile dopo lite per cane, grave 30enne a Roma

(AGI) – Roma, 28 giu. – Un 30enne romano e’ ricoverato in prognosi riservata dopo una lite con un amico pugile a causa di un cane. I fatti risalgono a martedi’ sera. Secondo la ricostruzione degli agenti del Commissariato San Paolo, il cane del 30enne, un pitt-bull, ha abbaiato contro il cane dell’amico di 22 anni, scatenandone la reazione. I due amici sono venuti alle mani in piazza De Andre’, alla Magliana. Durante la colluttazione, il pugile ha colpito piu’ volte l’amico, che si e’ accasciato al suolo privo di conoscenza. Soccorso da un’ambulanza, il 30enne e’ stato portato in ospedale, dove e’ stato operato d’urgenza. Le sue condizioni sono gravi e la prognosi e’ riservata. Grazie anche ad alcune testimonianze, la polizia ha arrestato l’aggressore, B.C., 22enne romano, con l’accusa di tentato omicidio. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.