TwitterFacebookGoogle+

Com'è andata la festa (con solo 200 ospiti) di Meghan e Harry

I fuochi d’artificio hanno illuminato il cielo sopra Windsor per celebrare il matrimonio tra il principe Harry e Meghan Markle.
Gli sposi, riferisce il Mail on Sunday che ha raccolto le indiscrezioni trapelate dalla festa alla quale non sono stati ammessi fotografi, hanno ballato tutta la notte a Frogmore House, la villa del diciassettesimo secolo nel parco del castello di Windsor, insieme con circa 200 ospiti arrivati a bordo di un bus a due piani. 

Clooney chi?

Le principesse Beatrice ed Eugenia sono arrivate in una Bentley nera, mentre Sophie, contessa di Wessex, è arrivata con mezz’ora di ritardo in una Land Rover Discovery.

George Clooney e sua moglie Amal, diretti al party, sono stati bloccati una decina di minuti all’ingresso della tenuta. La loro auto, una Audi S5, è stata fermata perché -scrive il Daily Mail- evidentemente i poliziotti incaricati di far entrare gli ospiti, non hanno riconosciuto la coppia di celebrities. George Clooney e Amal, seduti sul retro dell’auto, hanno a lungo gesticolato parlando con gli agenti.

L’attore James Corden, che ha partecipato alla cerimonia con la moglie Julia Carey, ha fatto da intrattenitore durante la festa.

Le scarpe pendant con l’anello

Quando Harry e Meghan hanno lasciato Windsor a bordo di una Jaguar E-Type Concept Zero scoperta blu argento del 1968 convertita in elettrica, lei indossava un anello color acquamarina appartenuto alla principessa Diana pendant con le scarpe Aquazurra in raso di seta con suole dipinte in azzurro e un abito da sera disegnato da Stella McCartney  con collo alto bianco realizzato in crepe di seta. I capelli acconciati da George Northwood in una foggia informale, con ciocche sciolte rimboccate dietro le orecchie.

Lo sposo emozionato

Il grande giorno di Harry e Meghan non avrebbe potuto essere più diverso dai matrimoni reali del passato, soprattutto perché il principe era visibilmente emozionato quando ha visto la sua sposa per la prima volta, prendendole la mano e dicendole: “Sei bellissima, mi sei mancata” prima di sollevare il velo con tenerezza. Il nuovo duca di Sussex ha detto “grazie, papà” al principe Carlo che ha accompagnato la duchessa di Sussex lungo la navata della cappella di San Giorgio dopo aver preso all’ultimo momento il posto del padre di Meghan, Thomas.

I due hanno trascorso la loro prima notte da coppia sposata al Castello di Windsor per poi tornare a Kensington Palace, a Londra.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.