TwitterFacebookGoogle+

Come sta andando il referendum per le autonomie

Si vota dalle 7 alle 23, in Veneto e Lombardia in un referendum per chiedere maggiore autonomia e più competenze delle due regioni rispetto al governo centrale. In Veneto è richiesto il quorum del 50% degli elettori, in Lombardia il quorum non è previsto. Nei seggi lombardi si voterà per la prima volta con il voto elettronico, tramite tablet. Ne sono a disposizione 24.000 e ai seggi ci sono 7.000 tecnici pronti alle necessità.

10,24 – Luca Zaia si è presentato in apertura dei seggi. Accompagnato dalla moglie, il governatore leghista, ha votato alle 7 nel suo seggio abituale a San Vendemiano, in provincia di Treviso. 

Un momento che aspettavo da 30 anni. Io ho votato al referendum per la #Lombardiaautonoma. E tu?#orgogliosodelmiovoto #referendumlombardia pic.twitter.com/t0YcGCIOJK

— Simona Bordonali (@SimonaBordonali) 22 ottobre 2017

Leggi anche: cosa hanno chiesto i partiti ai propri elettori

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.