TwitterFacebookGoogle+

Con 15 minuti di esercizio al giorno si abbassa rischio morte

Londra – Anche solo 15 minuti di esercizio al giorno sono associati a un rischio del 22 per cento piu’ basso di morte e puo’ essere un obiettivo ragionevole per gli anziani. Queste, in estrema sinetesi, le conclusioni di un studio dell’Ospedale universitario di Saint-Etienne, in Francia. I risultati sono stati presentati al meeting EuroPRevent 2016. “L’eta’ non e’ una scusa per non fare esercizio fisico”, ha detto David Hupin, autore dello studio. “E’ ben noto che l’attivita’ fisica regolare ha un miglior effetto complessivo sulla salute rispetto a qualsiasi trattamento medico. Ma meno della meta’ degli adulti piu’ anziani – ha continuato – raggiunge il minimo raccomandato di 150 minuti di attivita’ a intensita’ moderata o 75 minuti di attivita’ a intensita’ vigorosa alla settimana”. Cosi’ i ricercatori hanno voluto indagare se con livelli piu’ bassi di esercizio e’ possibile ridurre i rischio morte negli adulti piu’ anziani. Dopo aver analizzato due coorti – una francese composta da 1011 soggetti di 65 anni seguiti per 12 anni e una internazionale di 122.417 soggetti di 60 anni seguiti in media per 10 anni – i ricercatori anno scoperto che anche 15 minuti di attivita’ fisica al giorno possono ridurre il rischio morte. Non solo. Un livello di attivita’ cosi’ basso puo’ essere un obiettivo piu’ facilmente raggiungibile dagli anziani. .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.