TwitterFacebookGoogle+

Condannato per pedofilia l’arcivescovo di Guam

Anthony Apuron era stato accusato di pedofilia. Si è concluso il processo del Tribunale apostolico di primo grado.

Anthony Sablan Apuron, arcivescovo di Agana, a Guam, 72 anni, è stato condannato in primo grado per abusi sessuali. Il Tribunale Apostolico della Congregazione per la Dottrina della Fede, composto da cinque giudici, ha emesso la sentenza di primo grado, dichiarando l’imputato colpevole di alcune delle accuse e imponendo all’imputato le pene di cessazione dall’ufficio e il divieto di residenza nell’Arcidiocesi di Guam.

Nel maggio 2016 l’arcivescovo americano venne accusato di aver abusato sessualmente di un uomo, Roy Taitague Quintanilla, all’epoca dodicenne, nel 1972, quando era ancora un semplice sacerdote. Apuron negò tali accuse, ma la vicenda portò a dimettersi dai loro incarichi alcuni membri di uffici diocesani.

Appartenente all’Ordine dei frati minori cappuccini, si autosospese da ogni funzione dopo essere stato accusato di aver commesso abusi sessuali su minori.

http://www.repubblica.it/vaticano/2018/03/16/news/condannato_per_pedofilia_l_arcivescovo_guam-191445017/

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.