TwitterFacebookGoogle+

«Confesso»: il reportage sugli abusi da parte dei preti nell’Istituto Provolo di Verona

Sacha Biazzo, collega di Fanpage.it, ha vinto il premio per il giornalismo investigativo DIG Award con il reportage sugli abusi dei preti del Provolo sui bimbi sordomuti. E il suo video, come tutti i video che hanno la schiena dritta di rimanere appuntiti per raccontare la verità, è un pugno nello stomaco.

Però fa bene guardarlo e farlo guardare perché in questi tempi di giornalismo timido e tenue sapere che ci sono giornalisti (e redazioni e direttori) che preservano il piglio di “andare a fondo” è un filo di luce.

Eccolo qui:

Nel 2009 uno scandalo scuote la Chiesa: 67 disabili denunciano di essere stati abusati da preti quando erano bambini. Gli abusi si sarebbero consumati nell’Istituto Provolo di Verona, una struttura presente in tutto il mondo che accoglie sordomuti minorenni provenienti da famiglie povere e disagiate. Tutti gli abusati hanno sporto denuncia per violenze e molestie sessuali perpetrate dai preti. Secondo altre testimonianze gli abusi sarebbero continuati fino a pochi anni fa. Molti dei preti sotto accusa sono morti, altri sono stati trasferiti in Argentina, ma alcuni sono ancora in vita.

A confessare è Don Piccoli che parla di almeno 10 preti coinvolti che hanno abusato dei giovani ragazzi sordomuti ospiti della struttura.

«Confesso»: il reportage sugli abusi da parte dei preti nell’Istituto Provolo di Verona

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.