TwitterFacebookGoogle+

Confindustria: riforme e taglio tasse per rafforzare risalita

(AGI) – Roma, 23 lug. – “I recenti progressi dell’economia italiana sono in linea o perfino superiori a quelli indicati dal Centro studi di Confindustria nello scenario di meta’ giugno”. E’ quanto si legge nella congiuntura flash del Csc. “Nell’industria produzione, fatturato e ordini accelerano, tirati dalla domanda interna come prova il balzo dell’import. L’occupazione e’ ripartita e consolida fiducia e capacita’ di spesa delle famiglie. Gli indicatori danno investimenti in recupero. L’offerta di credito si allenta e le misure appena varate per smaltire le sofferenze aiuteranno il rilancio dei prestiti bancari”, spiega il Csc. “La priorita’ dell’Italia e’ rafforzare la lenta risalita dell’economia proseguendo lungo la strada delle riforme strutturali, inclusa la riduzione del carico fiscale che zavorra la competitivita’ delle imprese”. E’ quanto si legge nella congiuntura flash del centro studi di Confindustria. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.