TwitterFacebookGoogle+

Contratti: Squinzi, assenza Cgil e Uil dal tavolo "fatto grave"

(AGI) – Roma, 23 set. – L’assenza di Cgil e Uil dall’incontro di ieri con Confindustria sulla riforma del modello contrattuale “e’ un fatto grave”. Lo ha detto il presidente degli industriali, Giorgio Squinzi. “Dopo una serie di contatti precedenti con le organizzazioni sindacali – ha sottolineato Squinzi – ero convinto che a questo incontro avrebbero partecipato tutti”. Cosi’ non e’ stato, e secondo Squinzi cio’ “sembrerebbe la fine di un un progetto, di un futuro”. Il numero uno di viale dell’Astronomia ha aggiunto che la posizione di Confindustria “non cambia e non cambiera’, perche’ in questo momento c’e’ la necessita’ di svecchiare le relazioni industriali del Paese”. “In fondo”, ha concluso, “resto moderatamente ottimista”. Squinzi ha reso noto che “Non abbiamo preso ancora alcuna decisione perch� dobbiamo consultare gli associati”, ma c’e’ una “coincidenza di vedute” con il Consiglio di presidenza, che si � riunito oggi. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.