TwitterFacebookGoogle+

Corruzione e abuso d'ufficio: 9 arresti a Roma, in carcere 7 poliziotti

I Carabinieri del Nucleo investigativo di Roma e la Squadra Mobile della Questura di Roma hanno eseguito un’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Roma, su richiesta della Procura, che dispone misure cautelari nei confronti di 9 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio, corruzione per l’esercizio della funzione, accesso abusivo ad sistema informatico o telematico e rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio.

L’operazione scaturisce da un’indagine dei Carabinieri del Nucleo investigativo del Comando Provinciale di Roma. In particolare, sono state emesse 7 ordinanze cautelari nei confronti di appartenenti alla Polizia di Stato (sei in carcere e una misura interdittiva), un’ ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di una dipendente presso la Procura della Repubblica di Roma e una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un pregiudicato. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.