TwitterFacebookGoogle+

Corruzione: manette per la sindaco di Maddaloni

Napoli – Il sindaco di Maddaloni, Rosa De Lucia, è una delle cinque persone arrestate dai carabinieri della locale compagnia, coordinati dai pm della procura di Santa Maria Capua Vetere. Il gip ha disposto per lei e un altro indagato misure cautelari in carcere, mentre altri tre hanno avuto il beneficio dei domiciliari. Oltre al primo cittadino, arrestati appartenenti all’amministrazione comunale e un imprenditore.

A vario titolo, sono accusati di corruzione, tentata induzione indebita a dare e promettere qualcosa e peculato in concorso. Secondo quanto appreso, contestualmente all’esecuzione delle misure cautelari saranno notificati provvedimenti anche ad altri soggetti. I carabinieri stanno procedendo anche al sequestro preventivo di un importo di circa un milione di euro a carico dell’imprenditore destinatario del provvedimento cautelare. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.