TwitterFacebookGoogle+

Costantini presenta 'Flow' a Venezia Cinema

Venezia – “Flow” è il titolo del brano strumentale e relativo video che il pianista e compositore Giorgio Costantini presenterà domani alla 73a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Dallo stesso giorno, “Flow” sarà pubblicato e disponibile su iTunes.
Veneziano, Giorgio Costantini presenterà il video di “Flow” all’Hotel Excelsior, nell’ambito di “Spazio Regione Veneto”, il programma di eventi e incontri nato dalla collaborazione fra Direzione Cultura Regione del Veneto e La Biennale.
Il brano è stato registrato nella frequenza nota come “Accordatura aurea” o armonico della rotazione terrestre, ed è stato composto, parallelamente al montaggio del video, proprio al Lido di Venezia, nella casa dove il pianista è cresciuto – a soli pochi numeri civici dalla sede della Mostra del Cinema.
La regia e le riprese del video, già premiato al Festival Pasinetti 2016, sono a cura dello stesso Costantini, che ha catturato il fluire della sua città attraverso le immagini più incantevoli di tre anni di albe e tramonti. “Flow – racconta Giorgio Costantini – nasce da una sfida che mi sono imposto: condividere con tante altre persone le immagini della mia Venezia, nel suo massimo splendore, insieme alla musica giusta, quella che mi emoziona”.
In “Flow” l’alchimia della luce di crepuscolo e alba si sposano con l’intonazione degli strumenti sulla frequenza 432 Hz per narrare, come mai prima, la bellezza senza tempo e senza eguali di Venezia. Il brano anticipa l’uscita di “Dreamers”, il nuovo album di inediti del compositore, nei digital store da ottobre. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.