TwitterFacebookGoogle+

Crisi: Cna, timidi segnali di ripresa crediti a artigiani e pmi

(AGI) – Roma, 26 set. – “Nelle ultime settimane abbiamo assistito, finalmente, a un primo consolidamento dei timidi segnali di ripresa che si erano manifestati in precedenza. Ma una crescita non accompagnata da adeguati flussi di credito non puo’ che essere una crescita al rallentatore”. Lo dichiara Sergio Silvestrini, segretario generale della Cna, a margine della convention Fedart Fidi su “Dalla crisi al riordino del sistema Confidi”, in corso a Castiglion della Pescaia. I Confidi sono i consorzi di garanzia collettiva dei fidi, che favoriscono l’accesso al credito delle imprese attraverso l’attivita’ di prestazione di garanzie.”Noi continuiamo ad assegnare un ruolo importante al sistema dei Confidi perche’ non crediamo – aggiunge – che abbiano esaurito il loro compito e la loro spinta propulsiva. Saremo al loro fianco per rilanciarne il ruolo che, in un periodo di perdurante stretta creditizia per gli artigiani e le piccole imprese, e’ cruciale”. “Nel rispetto, quindi, delle regole – conclude Silvestrini – manterremo e rafforzeremo la stretta integrazione tra il sistema dei Confidi e l’associazionismo che li ha generati e crede fermamente in loro”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.