TwitterFacebookGoogle+

Cristo il Romano, antigiudeo e contro l’usura, una scoperta storica con ripercussioni politiche

exodus-correttaMentre Biglino si nega ad un confronto pubblico con il sottoscritto e il ricercatore storico Andrea Di Lenardo, proponendo con le sue teorie le fandonie di Yahweh, Elohim ed ora anche Gesù e Giovanni Battista alieni, la scoperta di Gesù di sangue imperiale romano legato alla gens Giulio-Claudia e Tolemaica sta diffondendosi sempre più su internet. Ormai le prove a sostegno di questa scoperta sono inattaccabili e Biglino cerca di inficiarne la veridicità dicendo che il sottoscritto non ci ha preso al primo colpo e quindi non hanno validità storica. Invece di plaudire alla più grande scoperta di tutti i tempi, cerca di denigrarla nonostante su questo percorso abbiano fallito decine di migliaia di ricercatori per quasi due millenni. Il motivo?

Forse scoprire in Gesù un politico di sangue imperiale romano che combatte l’usura dei Giudei, arrivando a scaraventare a terra i tavoli di questi usurai nel Tempio di Gerusalemme e che si rese reo della loro espulsione da Roma sotto suo cugino l’imperatore Claudio come riferito da Svetonio, per essere infine crocifisso da loro nel 68 d.C. e non da Pilato, ha risvolti devastanti non solo da un punto di vista religioso ma anche politico? Se Gesù non morì ne resuscitò nel 33 d.C., ma nel 68 d.C., cade il cristianesimo che si fonda sulla sua resurrezione, ma rimane in piedi un politico buono e giusto che per primo diede l’esempio di una lotta contro l’usura praticata dai Giudei fin dall’antichità. Una scoperta devastante in un tempo in cui i banchieri sionisti internazionali hanno messo interi stati, Grecia ed Italia culla della civiltà in primis, sotto dittatura proprio grazie all’usura di una moneta debito che creano dal nulla attraverso le loro banche centrali, S.P.A. private.

Un progetto che parte quindi da lontano, sin da quando i Giudei crearono dal dio egizio Aton, l’Adonay-Yahweh della Bibbia che usarono per cercare di sottomettere i popoli, facendo dire al loro inventato dio che tutti i popoli devono essere sgabelli ai suoi piedi e di riflesso a quelli di Israele che inventò un patto di alleanza con il suddetto dio. Dopo che i Giudei furono scacciati da Tutankhamon insieme al traditore egizio Mosè, crearono lo stato di Giuda e da questo Israele attraverso guerre con gli altri popoli. Per questo Yahweh è un dio bellico e guerrafondaio creato a loro immagine e somiglianza, in netta contrapposizione ad un Gesù che si sacrificò invano proprio per cercare di fermare la rivolta a Gerusalemme che sapeva sarebbe sfociata in un bagno di sangue. Questo portò alla sua crocifissione nel 68 d.C. da parte degli ebrei come narratoci dallo storiografo Giuseppe Flavio in Guerra Giudaica in russo antico, e ad essere denigrato come figlio di adultera nella Yeshu Toledoth.

In un periodo dove iniziarono le scoperte di un popolo, quello degli ebrei, che si scoprì essere discendente dagli invasori Hyksos-Habiru che conquistarono l’Egitto per essere infine scacciati dal faraone Ahmose, ecco che gli ebrei Sitchin, Rael ed oggi Biglino, il cui mentore Giuseppe Tedesco era un esponente del partito sionista ebraico, si inventarono in Yahweh e negli Elohim (idoli dèi degli altri popoli confinanti), degli alieni che deresponsabilizzavano i Giudei dalle loro azioni belliche che venivano così attribuite ad un alieno a cui dovevano cieca obbedienza. Questo il motivo per cui le nostre scoperte sono oggetto di congiura del silenzio da parte dei mass media nazionali e per cui molti gruppi FB ci hanno sbattuto fuori solo per aver postato scomodi articoli con prove schiaccianti? Per questo non ci chiamano più in conferenze dove si parla ormai solo di alieni? Ci troviamo di fronte ad un’organizzazione vera e propria che controlla la rete, radio web e mass media nazionali con persone che postano dalla mattina alla sera le conferenze di Biglino che è arrivato ad asserire che Gesù e Giovanni Battista sono alieni in quanto nati dall’arcangelo Gabriele, un Gibborim nato dall’unione dei Nefilim della Bibbia con le donne terrestri? Quando si arriva a congetturare tali ipotesi antistoriche e destituite da qualsiasi fondo di storicità poi si deve inevitabilmente fuggire da confronti perdenti come ha fatto Biglino.

A questo punto siamo costretti a chiedere l’aiuto di tutti voi chiedendovi di valutare le nostre scoperte dei libri Exodus e Cristo il Romano al fine di superare la vergognosa congiura del silenzio. Abbiamo aperto un fronte di scontro al fine di stabilire la verità storica scomoda al potere, dove da una parte si fa finta che…quelli lì…frutto di mere invenzioni erano alieni e dall’altra la scoperta di Mosè primogenito figlio del faraone Amenhotep III, fratello di Akhenaton e di Smenkhare alias Aronne che crearono il primo monoteismo sul dio Aton-Adonay-Yahweh, oltre che di un Gesù Romano Egizio che fu a Roma, nipote di Cesare Augusto primo imperatore di Roma e di marco Antonio e Cleopatra, cugino di Claudio e Nerone e parente di Tiberio e Caligola nonché marito di Erodiade da cui ebbe come figli San Paolo, Salomè, Rufo, Costobar e Tito come dimostrato in precedenti articoli.

Vi lascio con il video di una conferenza di Biglino, dove potrete sentire con le vostre orecchie come per lui Gesù e Giovanni Battista erano alieni a 2 ore e 17 minuti dalla conferenza per 5 minuti e con il link dove dimostriamo quanto sopra detto sui cinque figli di Gesù e di Erodiade.

http://apocalisselaica.net/i-cinque-figli-di-gesu/

Per l’acquisto dei libri Exodus e Cristo il romano: http://www.macrolibrarsi.it/libri/__cristo-il-romano-libro.php http://www.macrolibrarsi.it/libri/__exodus-libro.php

Alessandro De Angelis

Scrittore ricercatore – antropologia delle religioni.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.