TwitterFacebookGoogle+

Croazia: processo per truffa al prete playboy e alla sua presunta amante

sime_nimac_0_0_468X10000 Ha preso il via oggi a Spalato, in Croazia, il processo per frode a un frate francescano, denominato dalla stampa il “prete playboy”, e alla sua presunta amante, accusati di aver venduto illegalmente un terreno appartenente alla Chiesa cattolica e di essersi impossessati in questo modo di almeno 1,3 milioni di euro.

Secondo l’accusa il francescano Sime Nimac, di 35 anni, ex parroco a Baska Voda, cittadina turistica in Dalmazia, avrebbe trasferito nell’ottobre del 2012 sul suo conto privato 1,3 milioni di euro ricavati dalla vendita a un’azienda privata di un terreno di 40mila metri quadri vicino al mare, di proprietà della Chiesa cattolica. Il terreno sarebbe stato messo in vendita dallo stesso Nimac, all’insaputa della gerarchia ecclesiastica e senza chiedere il consenso alla Provinca francescana di Spalato.

La seconda imputata, Jasna Bilonic, ex dipendente di una banca e secondo la stampa all’epoca amante di Nimac, è accusata di aver aiutato l’ex parroco nell’operazione bancaria e di averlo incitato ad effettuare la truffa. Entrambi si sono dichiarati innocenti, sostenendo al tempo stesso di non essersi neanche conosciuti prima del caso in questione.

http://www.unionesarda.it/news/news_24_mon…-21-348969.html

Fonte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.