TwitterFacebookGoogle+

Cultura e innovazione, il 14 novembre Premio Fieg Nostalgia di Futuro

Roma – L’importanza del passato e della cultura per fare innovazione: è questo il tema portante  del Premio Nostalgia di Futuro della Federazione italiana editori giornali (Fieg), giunto alla VIII edizione. Il Premio si svolgerà il 14 novembre a Roma, nella sede della Fieg in Via Piemonte 64, dalle ore 15 alle ore 18:30. Cultura e tecnologia ‘ut unum sint’ ripeteva Giovanni Giovannini, storico presidente della Fieg, che sarà ricordato con la tavola rotonda “Quale passato nel nostro futuro?”, il tema scelto per la tavola rotonda che precede la premiazione, proprio per ribadire che la cultura serve al Pil e al nostro benessere economico. Nell’ultimo rapporto 2016 di Unioncamere e Fondazione Symbola, “Io sono Cultura”, si parla di un giro di affari di 249,8 miliardi di euro legato al mondo del Cultural Heritage. 
 
Il Premio è l’occasione per riflettere su un passato (di tradizioni) indispensabile all’innovazione per creare ambienti culturali adatti al mondo digitale. È promosso dall’Osservatorio TuttiMedia, dalla Fieg e dall’Associazione Amici di Media Duemila; da sempre è sostenuto con la targa d’Adesione del Presidente della Repubblica e nel 2016 si aggiungono i Patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. 
 
Keynote di Derrick de Kerckhove su “Quale passato nel nostro futuro?”: “Esiste un problema nella mancanza di memoria storica o culturale perché ricercare riferimenti solo sulla Rete invita alla Brexit e porta verso i Trump di questo mondo”, afferma de Kerckhove, “l’assenza graduale dei riferimenti comuni aumenta la responsabilità di tutti i media”. 
 
Di seguito il programma dell’evento:
 
– Saluti e introduzione: Maurizio Costa (FIEG) e Franco Siddi (TuttiMedia)
– Partecipa Gianni Letta 
– Intervengono: Valeria Fedeli, vice presidente del Senato e Antonio Funiciello, portavoce del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Luca Lotti
– Relazione di Derrick de Kerckhove, docente del Politecnico di Milano e direttore scientifico di Media Duemila e dell’Osservatorio TuttiMedia
– Ne discutono: Enrico Bellini (Google); (Roberto Ferrari (ENI); Raffaele Lorusso (FNSI); Gina Nieri (Mediaset); Andrea Penza (AICT focus sui droni) e Alessandro Vizzarri (Tor Vergata)  
Ospite d’eccezione Gianmarco Veruggio (CNR esperto di Roboetica).
 
Modera: Giampiero Gramaglia (Media Duemila).
 
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.